Quanto tempo serve per fare la birra

Quanto tempo serve per fare la birra: dalla cotta al bicchiere!

Abbiamo parlato di tempo e birra. Ma quanto tempo ci vuole a far sì che una birra diventi tale? Quanto tempo serve per fare la birra?
Cioè, quanti giorni passano dal momento in cui gli ingredienti, acqua, malto e luppolo, vengono mescolati al momento in cui si può godere di una buona pinta?

Birra: quanto tempo per la cotta

Ammostamento, filtrazione, bollitura sono le fasi della cotta che, nel complesso, durano dalle otto alle dodici ore. Una giornata di lavoro per trasformare le materie prime in mosto pronto per la fermentazione.

Quanto tempo per la fermentazione

Quest’ultima è la fase che richiede la maggiore pazienza: in base alla quantità di zuccheri presenti nel mosto, alla tipologia di lievito che si utilizza e alle temperature, la fermentazione può durare dai cinque giorni fino addirittura a due settimane. La fermentazione si intende conclusa quando non ci sono più zuccheri che il lievito riesce a consumare.

Quanto tempo serve per maturazione e rifermentazione

Una volta terminata l’attività del lievito, è necessario aspettare che questo si depositi naturalmente, in modo da riuscire a separarli più facilmente da quella che viene definita birra verde, ciò una birra che è già buona ma che, per essere perfetta, ha bisogno ancora di un po’ di tempo per maturare.
La maturazione dipende molto dalla tipologia di birra: nel caso di birre ad alta fermentazione molto semplici possono bastare dieci/quindici giorni, invece se si parla di basse fermentazioni si parla di maturazioni a freddo ( lagerizzazione ) che possono durare dei mesi.

Cosa succede durante la maturazione della birra

In questo periodo la birra si pulisce, nell’aspetto e nel sapore, gli elementi trovano il giusto equilibrio e la birra sarà pronta. A meno che non si ricorra al metodo della rifermentazione, che prevede, al confezionamento, l’aggiunta di una piccola quantità di zucchero per poter far ripartire la fermentazione, in modo da creare la giusta gasatura. Questa fase richiede almeno altre due settimane, perché la birra si scompone tutta e ha bisogno di un’ulteriore maturazione, che per le birre più alcoliche e complesse può richiedere dei mesi.

Quindi, per riassumere, quanto tempo serve per fare la birra?

Il periodo minimo di tempo per avere una birra finita e pronta da bere è di circa un mese, dalla cotta al bicchiere.

Per riassumere ancora di più, ecco un breve video :
https://www.facebook.com/watch/?v=499170563762712

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *