Birra alla zucca, come, quando e perché

Autunno: tempo di zucche e di pumpkin ale, birra alla zucca, per dirla nella nostra lingua.

Tra poco inoltre sarà Halloween, e anche se la festa dei fantasmi e delle streghe non appartiene alla nostra tradizione, molti bambini (e non solo) la aspettano con trepidazione e si vedono già diverse case addobbate per l’occasione. E il simbolo che più rappresenta Halloween di certo è Jack-o’-lantern, la zucca intagliata col sorriso inquietante.

Tutto questo: festa, zucca, addobbi e ‘dolcetto o scherzetto’, lo abbiamo preso tale e quale dagli Stati Uniti, lo sanno tutti. Ma non tutti sanno che anche la tradizione della pumpkin ale / birra alla zucca proviene da lì e che con la festa di Halloween non c’entra un granché.

Birra alla zucca, una tradizione americana

La birra alla zucca è una bevanda tradizionale degli USA.

La zucca infatti è un ortaggio originario dell’America, e già nel sedicesimo secolo veniva utilizzata per produrre una cosiddetta birra di zucca: in mancanza di malto, la polpa di zucca era utilizzata in purezza per realizzare una bevanda alcolica.

Pimpi pumpkin ale

Pimpi, la birra alla zucca del BAV

Col passare del tempo la zucca è stata vista sempre più come un ingrediente umile e rustico, e perciò non la si è più utilizzata.

Stati Uniti, fine ‘900: la rinascita della birra alla zucca

Ma alla fine del ‘900 molti birrifici americani hanno cominciato a produrre delle birre ispirate alle pumpkin pie, le tradizionali torte di zucca preparate proprio per festeggiare Halloween.

Ad una base di malto e luppolo venivano, e vengono ancora, aggiunti zucca e spezie, quali cannella, zenzero, chiodi di garofano e noce moscata per avvicinarsi il più possibile ad una torta alla zucca liquida.

Pimpi. La birra alla zucca del BAV

Noi al BAV abbiamo voluto trarre ispirazione da queste usanze d’oltreoceano, realizzando, ogni anno in autunno Pimpi, la nostra birra alla zucca

Ovviamente cerchiamo di valorizzare gli ingredienti locali, che in questo caso sono le deliziose zucche di Chioggia, che vengono preparate prima stufandole in forno e poi, una volta pulite, ripassate in padella e frullate.

Come si aggiunge la zucca alla birra?

La purea di zucca la aggiungiamo prima del raffreddamento, in modo da preservare il più possibile il gusto e soprattutto il profumo della zucca. Ne viene fuori una birra da sei gradi e mezzo, arancione come l’ortaggio attorno a cui è costruita, complessa ma allo stesso tempo facile, profumata e gustosa, senza essere stucchevole.

NON utilizziamo, infatti, nessuna delle spezie che andrebbero in una pumpkin pie: niente spezie, niente malti caramellati in eccesso, solo una base pulita in cui le zucche scelte con cura e lavorate con dovizia di esprimono al meglio. Sei gradi e mezzo di autunno!

Birra alla zucca, abbinamenti gastronomici

Da provare in abbinamento a tutti i piatti a base di zucca, dall’antipasto al dolce, oppure accompagnata agli altri frutti di stagione, come le castagne appena tolte dal fuoco. E se proprio vi piace la mascherata, portatela ad una festa di Halloween, travestiti da Dracula oppure da mummia, farete un figurone!

La Pimpi è già disponibile sul nostro negozio online

COMPRA SUBITO

Dr Rudy: una birra session per ‘bevitori seriali’

Session beer, difficile trovare una traduzione. Session non designa uno stile di birra, quanto una modalità di consumo. La sete qui la fa da padrona. Le birre session si bevono ‘a ripetizione’, perché la serata è lunga e la compagnia piacevole.

Continua a leggere

Venice in pattern: tre nuove birre e tre etichette d’autore

Il palazzo veneziano: questo il tema che vi faremo conoscere con l’aiuto delle bellissime grafiche realizzate apposta per noi da Venice in Pattern.
Diversi dettagli compongono queste case lagunari, perciò diverse saranno le birre che se ne faranno ambasciatrici.

Continua a leggere

Alouette da 33cl tornerà a fine maggio

La nostra amata Alouette da 33cl è finita e mancherà dal catalogo per un mesetto.

Se proprio ne sentite la mancanza ci sono ancora bottiglie da 75cl, che sono anche più adatte a sorsi più generosi!

 

Se compri due scatole subito 10€ di sconto con il codice promozionale

iobevoacasa

COMPRA SUBITO

Nuovo lotto per la nostra Miss P

OUH MORE!

Se ordinate sul nostro ecommerce la Miss P da 33 vi arriva il nuovo lotto.

Dopo diversi mesi di riposo, la nostra pils è bella e buona, e se vi diciamo che ci abbiamo messo un po’ di luppolo in più per darle un profumo erbaceo e speziato intenso, non vi viene già sete?

Se compri due scatole subito 10€ di sconto con il codice promozionale

iobevoacasa

COMPRA SUBITO

Melusina e Scheletro del campanaro: solo a Beer&Food Attraction

Anche quest’anno saremo presenti al Beer&Food Attraction, 15-18 febbraio – Quartiere Fieristico di Rimini,  presso il rinnovato stand di Cuzziol Craft (Padiglione A5 – stand 81).

Per l’occasione presenteremo due bombe a tiratura limitata:

– MELUSINA Wee heavy 8,2 %

Scotch ale calda, arricchita dalla fava Tonka e dal cacao, che ha riposato un anno in botti di rum agricolo.

– LO SCHELETRO DEL CAMPANARO IMPERIAL STOUT (o Skeleton Bell) 9,7%

Imperial stout ricca di sfumature grazie all’uso di diverse tipologie di malto e, soprattutto, per l’aver riposato in una botte di whisky per sei mesi.

Non perdetele!

Aggiunte: dove sta il limite?

Possiamo definire aggiunta qualsiasi ingrediente utilizzato nella produzione di birra che non sia tra quelli ricompresi nell’editto della purezza, cioè qualsiasi cosa sia diversa da acqua, malto e luppolo (il lievito sappiamo essere componente fondamentale, ma in questa occasione non lo consideriamo).

Continua a leggere

Come servire e come bere la birra

Come servire la birra? Innanzitutto, affrontiamo un tema scottante: schiuma sì o schiuma no?
Dei motivi per cui una birra può avere troppa schiuma abbiamo già parlato.  In questa intervista, realizzata per il podcast Tre generazioni in cucina, il nostro birraio Dario torna sull’argomento, per spiegare come dare il giusto risalto al cappello di schiuma che deve coronare la birra e anche la sua utilità.

Continua a leggere

Birre acide. Quando l’acido è un difetto e quando no

Quante volte abbiamo sentito parlare di birre acide? O addirittura bevuto e magari anche apprezzato queste birre strane e, di primo acchito, impegnative?

Continua a leggere

Birra e schiuma: una coppia perfetta. Ma attenzione…

Birra e schiuma: un binomio inscindibile… o forse no. Ma come!? Birra e schiuma stanno bene insieme! Sì, ma… anche qui è meglio sapere alcune cose.

Continua a leggere