Birra trappista

Birre trappiste: come riconoscerle

La birra trappista è una birra prodotta dai monaci trappisti o sotto il loro diretto controllo. Quando si parla di birra trappista, infatti, non è tanto importante parlare della birra in sé, ma di chi la produce, e nel caso delle birre trappiste si parla di ordini monastici dalla storia secolare.

Prendiamoci allora qualche minuto per fare un viaggio indietro nel tempo.

Dalla nascita dell’agricoltura in poi la birra è una bevanda profondamente legata al quotidiano dell’uomo. Molti stili sono molto radicati nella storia, ma forse più di tutti lo sono le birre trappiste.

I monaci ed il metodo trappista per produrre la birra

Prodotte dai monaci cistercensi nelle loro abbazie, queste birre rappresentano veramente una tradizione da bere. È sbagliato parlare di un vero e proprio stile, poiché quello trappista è più che altro una sorta di disciplinare di produzione: per essere certificata come trappista una birra deve essere prodotta rispettando tre requisiti:

  • La birra deve essere prodotta all’interno delle mura di un’abbazia trappista, da parte di monaci trappisti o sotto il loro diretto controllo.
  • La produzione, la scelta dei processi produttivi e l’orientamento commerciale devono ovviamente dipendere dalla comunità monastica.
  • I ricavi della produzione di birra devono essere diretti al sostentamento dei monaci e alla beneficenza ma non al profitto.

Birre trappiste e birre d’abbazia

Dunque, non uno stile ma un insieme di birre prodotte seguendo una somma di valori che le accomunano e contraddistinguono. E le contraddistinguono soprattutto dalle cosiddette birre d’abbazia, che sono assimilabili alle birre trappiste anche se non prodotte nel rispetto di quei particolari requisiti che abbiamo già visto.

Birre trappiste, come riconoscerle

È possibile distinguere una bottiglia di birra trappista da una qualsiasi altra grazie al lavoro di certificazione dell’Associazione internazionale trappista, la quale rilascia e concede di apporvi un particolare e inconfondibile logo esagonale: questo marchio certifica l’autenticità della birra trappista.

Ad oggi sono undici i birrifici che possono fregiarsi di questo riconoscimento.

I diversi stili di birra trappista

Disciplinare dunque e non stile, infatti queste birre possono essere di diverso colore e con gusti completamente differenti: birre semplici e quotidiane oppure birre complesse adatte le occasioni più importanti.

Fattore M

Fattore M birra di Natale

Fattore M

Noi al BAV per l’inverno produciamo una birra alcolica e riscaldante ma allo stesso tempo facile da bere ed appagante: la Fattore M è il nostro tributo alle birre che da secoli sono prodotte nei monasteri trappisti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *