Bere a canna birra

Bere a canna la birra artigianale. Sì o no?

Bere a canna la birra artigianale è un gesto sacrilego o è un sacrosanto diritto?

Per molti si può bere a canna solo una birra da due soldi, come le tanto vituperate birre industriali, ma sono sempre di più quelli che rivendicano il diritto di bere a canna, senza indugi, senza bicchieri, direttamente dal collo della bottiglia la loro birra preferita.

Immaginatevi lo scenario…

Fa caldo. Davvero una caldo africano. Apro il frigo.
Come in un sogno mi appare una bottiglia di birra fredda.
Tsss…
La bevo così, in piedi, col frigo ancora aperto.
Ahhh, buona. Mi scrollo di dosso una giornata pesante e sto già meglio.

Farsi una birra è un momento di gioia

La birra è anche, o forse soprattutto, questo: una bevanda corroborante, fresca, gustosa, che allevia il peso della vita. Perciò si può, e certe volte si deve, bere così, senza cerimonie, direttamente dal contenitore, scrollando sul telefono le stories di Instagram o brindando con qualche amico, godendosi la sera.
Ma, tecnicamente, bevendo dalla bottiglia si perde qualcosa della birra che si beve?

Bere a canna la birra, perché sì

Prima di tutto per la soddisfazione di fare quello che ci va, senza cerimonie e preamboli. Perché il desiderio di sentire l’amaro e il fresco della birra è tale che non vogliamo aspettare un secondo di più.
Ma anche perché, bevendo direttamente dalla bottiglia (o dalla lattina), la birra si ossida meno e mantiene più a lungo inalterate le sue caratteristiche.

Bere a canna la birra, perché no

Perché la maggior parte degli appassioniti di birra preferisce versare la birra in bicchiere, e si preoccupa addirittura di avere un bicchiere adatto?

Per godersi fino in fondo una birra, per apprezzarla, è bello vederne il colore, la schiuma, le bollicine. Avvicinare il naso, sentire il profumo. Versando la birra nel modo corretto, oltre al rito di riempire il bicchiere, si permette alla birra di aprirsi, di perdere un po’ di gas e diventare più piacevole, per il palato e per lo stomaco.

In ogni caso è come sempre, de gustibus: dipende molto dalla situazione, dal tipo di birra, da come è dal perché la si beve.

Nel dubbio, meglio comunque bere.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *