abbinamento birra artigianale cibo

Abbinamento birra artigianale cibo: le regole base da sapere

L’abbinamento birra cibo pone sempre qualche dubbio. Col vino abbiamo una tradizione più consolidata, ma la birra, oltre ad essere accostata alla pizza dall’alba dei tempi, pone qualche dubbio di abbinamento in più. Che si tratti di organizzare un aperitivo casalingo o un vero e proprio pranzo completo di tutte le portate la domanda è sempre la stessa: vorrei fare un abbinamento del cibo con la birra, da che parte devo incominciare?

Niente paura, siamo qui per dare alcune regole di base.

Abbinamento birra cibo: regole di base

Prendere un bel bicchiere di birra fresca appena spillato, avvicinarlo alle labbra, bere avidamente due sorsi che appagano il palato. Queste sono già le istruzioni per vivere un momento di felicità, ma se ci aggiungiamo qualcosa da spizzicare? E, perché no, magari poi ordinare un’altra pinta da assaporare mangiandoci insieme qualcosa che bene si abbini, allora l’esperienza è completa.
Perché ormai non è più un tabù parlare di abbinamenti tra buona birra e cucina ben eseguita, in qualsiasi forma le due entità si manifestino.
Sembra un discorso complesso, perché in realtà lo è. Ma noi, come sempre, cerchiamo di rendere il tutto più comprensibile.

Abbinamento birra cibo: Contrasto o assonanza

Dando per scontato che abbinare cibo e birra sia cosa buona e giusta, la prima regola del gioco da tenere in considerazione è che un abbinamento riuscito si può basare sull’accostamento tra sapori simili oppure, al contrario, sul creare un contrasto tra elementi che li esalti e ne permetta in qualche modo la sublimazione. Questo tipo di abbinamento è complicato da azzeccare, a differenza del primo, che permette di accostare sapori simili e quindi semplifica la faccenda.

Alcune regole di massima

Quando si progetta un abbinamento bisogna riflettere su qual è la caratteristica, il sapore principale della birra e del cibo che si vogliono appaiare, in modo tale che la loro somma crei un’armonia. Nel caso dell’assonanza, si diceva, il tutto è più semplice, perché tendenzialmente basta mettere insieme i sapori delicati di un piatto con quelli delicati della birra, il gusto più deciso di pietanze molto saporite con birre complesse, alcoliche o strutturate, l’amaro con l’amaro, il dolce col dolce e via dicendo.

Per contrasto, lo dice la parola, va ricercato il giusto accordo tra le il gusto del cibo e quello della birra, capendone più a fondo le sfumature: la succosità e l’umami abbinati ad una birra secca e amara che pulisce, un dolce al cioccolato con una birra acida ai lamponi, un pollo alla griglia con una birra speziata, il tutto finalizzato al creare complessità nell’equilibrio.

Cucina alla birra

Un grande aiuto, ovviamente, è inserire nelle diverse cotture possibili una birra, e poi abbinarcela. Le possibilità sono infinite, il limite è la creatività.

Testare l’abbinamento birra cibo

Insomma, conoscere i nostri polli: che non nostro caso significa aver bevuto la birra o aver assaggiato il piatto che, nel caso particolare, si sta pensando di scegliere come abbinata. Ogni birra è diversa, anche se lo stile di riferimento è definito, ed ogni piatto è cotto in modo diverso a seconda dello chef ed inoltre è composto da materie prime che ne modificano il gusto, anche di volta in volta, perciò aiuta molto conoscere nei dettagli le caratteristiche di entrambi per centrare l’abbinamento.

Avere buona memoria

Nel caso in cui si abbia un’epifania godendo di un abbinamento perfetto, è utile ricordarsi del perché cibo e birra stiano così bene insieme, per ricreare la giusta alchimia in momenti futuri.

Per ora è tutto: ci salutiamo con qualche esempio di abbinamento cibo e birre BAV

Le birre del BAV abbinate:

Alouette

  • verdure crude
  • formaggi freschi
  • pesce delicato (gamberi o crudo)
  • sottaceti
  • preparazioni speziate (es.curry)
  • sarde in saor

Miss P

  • prosciutto cotto
  • lardo
  • pancetta
  • porchetta
  • pizza Margherita
  • wurstel
  • verdura cotta (spinaci, piselli, asparagi)
  • pecorino dolce

Lump

  • speck
  • soppressa
  • salame
  • tonno
  • verdure grigliate
  • grana e parmigiano

Dritta

Strike

  • American BBQ
  • preparazioni che prevedono frutta fresca o agrumi
  • cioccolato fondente

Clover

  • vedi quanto detto per Dritta e Strike

Furia

  • formaggi erborinati e stagionati
  • brasati
  • preparazioni al forno particolarmente saporite (più autunnali o invernali),
  • ricette che prevedono frutta secca
  • ricette con la pasta frolla

Dingo

  • frutti di mare (cozze e ostriche su tutti)
  • preparazioni che prevedono cioccolato caffè o liquirizia

 

Per approfondire
https://www.fermentobirra.com/abbinamento-birra-cibo/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *