Come spillare la birra

Come spillare correttamente la birra

Come bisogna spillare la birra? Tanta schiuma, poca schiuma? Calice inclinato, bagnato, asciutto? Facciamo un  po’ di chiarezza.

La birra è buona sempre, ma bevuta seduti su uno sgabello alto e con i gomiti appoggiati al bancone di un pub ha tutto un altro sapore. Detto in breve, la birra alla spina dà molta soddisfazione e permette di apprezzarne al meglio le caratteristiche. Sempre se spinata, o spillata, nel modo corretto.

Ad ogni birra il suo metodo di spillatura

Lo abbiamo ripetuto già più volte, ma anche in questo caso va ribadito, esistono diversi stili di birra, ed ognuno prevedrebbe un metodo di spillatura appropriato.

Ovviamente non è possibile fare un elenco completo, ma possiamo farci un’idea generale considerando il paese di provenienza di una determinata birra.

Tre modi per spillare la birra

  • Alla tedesca, in tre tempi, facendo formare un bel cappello di schiuma, lasciando cadere la birra nel bicchiere da distante, tenendo il boccale lontano dal rubinetto e completando il riempimento in più colpi;
  • All’inglese, che si origina dal servizio in pompa, cioè riempiendo il bicchiere fin quasi all’orlo, dando il meno spazio possibile alla schiuma;
  • Alla belga, che prevede l’allontanamento progressivo del bicchiere dal rubinetto per permette la formazione di una generosa quantità di schiuma.

Spillare la birra: ognuno a suo modo

Fin qui la teoria.

Poi in pratica ogni locale, ogni pub ha il suo stile. Tecnicamente è una questione di pressioni e temperature, ma in generale ci sono alcuni accorgimenti da tenere in considerazione : il bicchiere (abbiamo già visto come scegliere il bicchiere giusto) va sciacquato prima del servizio per rimuovere eventuali residui di sapone o brillantante, che potrebbero rovinare la schiuma.

Il bicchiere andrebbe sempre tenuto relativamente lontano dal rubinetto, per agevolare il formarsi della schiuma e per far sì che venga rilasciata la CO2 in eccesso, che renderebbe la bevuta più impegnativa, dedicare il giusto tempo a ciascuna birra e non cercare soltanto di riempire il bicchiere più velocemente possibile. Ma l’attenzione maggiore andrebbe prestata nel non lasciare troppo a lungo vuoti i bicchieri di chi, per fortuna, ha tanta sete! 🙂

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *